In questo ultimo weekend è andato in scena al Palaindoor di Ancona una due giorni  del   Campionato  Italiano  su pista indoor   riservato agli over 35.

Oltre  1.400 iscritti e 3.000 atleti gara,  provenienti da tutta Italia con  330 Società sportive  rappresentate.

Molti gli atleti Marchigiani presenti,  tra questi 5 master del gruppo dell’Atletica Amatori Osimo Brcaccini,  due dei quali sono saliti sul terzo gradino del podio.

La prima medaglia di bronzo se l’è conquistata il mezzofondista Diego Frontini  categoria SM.40,  nella gara dei 800 metri, con il tempo di 2’09”10. Un’atleta che dopo aver  interrotto l’attività agonistica, la sua forte passione   l’ha riportato di nuovo  in pista.

Diego vincitore della prima batteria, la più lenta delle tre  in programma, ha  corsa  tutta la gara  in testa  senza un  punto di riferimento, ed è così venuto  meno  il confronto diretto con gli altri due atleti saliti con lui sul podio.

Doppio impegno e  medaglia di bronzo anche  per l’over 35 Lorenzo Possanzini nella gara dei 60 Hs., e un quarto posto  nella specialità del salto in lungo, dove ha ottenuto la misura  di m. 5.26  e sfiorato per 20 cm.  il terzo gradino del podio .

Negli gara degli 800 metri,  riservata  agli atleti categoria SM.50 Mauro Gelli, un ex calciatore  da poco arrivato all’atletica,     alla sua prima esperienza in una  pista indoor, ha  ottenuto il 6° posto assoluto con il tempo di 2’34”84,.

Nella pedana del getto del peso Maurizio Borgognoni  la massima misura l’ha ottenuta  nel suo primo lancio,  dei sei a disposizione. Con la  misura     di m. 6.54   si è piazzato  al 6 posto assolto nella categoria dei SM. 45.

Non solo gare in pista per gli atleti portacolori del team Osimano della Bracaccini, anche corse su strada.

L’8^ Edizione del Gran Premio di Misano,  corsa su di un tracciato gara  di 10 km,    omologato Fidal, ricavato all’interno dell’Autodromo di Misano la vittoria è andata al giovane 22enne Ahmed Ouhda,  dell’Atletica Casone Noceto, che oltre al successo ha realizzato il suo  personale e stabilito  il nuovo primato della gara .

Convincenti le prove offerte dagli atleti Osimani dell’Atletica Bracaccini in particolar modo da  Francesco Carnevali classificatosi  al 24° posto Cat. SM.45, e di  Matteo Staffolani giunto  al  31° posto nella Cat. Dei SM.35, in quanto hanno viaggiato per tutta la gara  alla  onorevole media di  3 minuti e 40 secondi al Km.

Sempre nella categoria dei SM.45 la  92^ posizione di Michele Ulisse che ha chiuso la sua prova con il tempo di 40’20” e abbassato di 50 secondi il suo precedente record personale,   stabilito l’anno scorso su questo stesso percorso. Un notevole miglioramento il suo  che lo porterà ben presto a scendere sotto la fatidica soglia dei 4 minuti al km.

E per finire nella Cat.  dei SM. 50  Davide Staffolani  con il tempo di 50’24” si è classificato  al 146° posto.

Gianni   Le Moglie