Cambiano i nomi ma sono sempre  gli stessi atleti  africani a riscrivere  i loro nomi sull’albo d’oro della Mezza Maratona dei Fiori di San Benedetto del Tronto , giunta quest’anno alla sua  21° edizione

Una splendida giornata di sole e  il lungomare  della città rivierasca delle palme  hanno  fatto da cornice a questa classica 21.097 km.

Una corsa su strada  a carattere Nazionale,   certificata   Bronze per la sua ottima organizzazione,  che ha visto ai nastri di partenza  1.400 atleti , molti dei quali provenienti dalla gran parte d’Italia.

In campo maschile la vittoria è andata al Keniano  Joash Kipruto Koech (Atletica Potenza Picena) che ha chiuso la gara in  1h05’17”,  preceduto di 24 secondi  il connazionale Philemon Kipchumba (Atletica Recanati)  e  il suo compagno di squadra il pugliese Dario Santoro.

Ad imporsi in campo femminile la marocchina Asmae  Ghizlane  (Atletica Caivano) con un buon margine di vantaggio su Marcella Mancini (Marà Avis Marathon) e  la brasiliana Maria Bernadete Cabral (Imea Sao Bernardo).

All’avvenimento sportivo  non sono mancati gli irriducibili  runner dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini.

Il miglior risultato del gruppo Osimano  il 6° posto assoluto ottenuto da   Massimiliano Strappato,  che ha chiuso la sua prova in  1h.11’05”.

Una  condotta di gara che lo ha visto partire  a basso regime per poi andare   in progressione e  risalire posizioni su posizioni fino a  piazzarsi al  6° posto assoluto. Un test importante per lui  in visione del suo prossimo impegno  del 7 Aprile nella Maratona di Roma.

Dietro di lui in 97° posizione assoluta  Lorenzo Papa  classificatosi 16° nella categoria SM.35 .

In giornata di grazia  Matteo Pierucci piazzatosi 43° nella categoria Senior con  il tempo di 1h.29’05” ottiene il suo nuovo Record personale .

E sempre sulla stessa categoria in 61° posizione con il tempo di 1h.33’45”ci si piazza il suo compagno di squadra Lorenzo Biondi alla sua prima gara in canotta giallo nera.

Ottava posizione per Elena Quattrini nella categoria SF.35. Seguono poi nell’ordine di arrivo  Emanuele Tomarelli  giunto 133° nella categoria SM.40 e seguito in questa stessa categoria in 188^ posizione da Mauro Bugari.

95^ posizione per Mario Luigi Labianca nella categoria SM.55 e  il 13° posto di Rosa Squadroni in quella delle SF.55.

Nella gara di contorno non competitiva la Stracittadina di 10.5 km che a visto per primo giungere al  traguardo Doriano Bussolotto  dell’Atletica P. Picena vi hanno preso il via i tre atleti dell’Atletica Amatori Osimo  Giorgio Giusti, Sergio Strappato e Chiara

Gianni Le Moglie