Ad Osimo,  con la 37^ Edizione del Trofeo 5 Torri, una grande festa dello Sport marchigiano 

Ancora una volta l’Atletica Amatori Osimo Bracaccini ha portato al centro della Città di Osimo una gara podistica di alto livello dove erano in  palio i titoli di Campione Regionale individuale su strada  di tutte le categorie  FIDAL.

Nella gara clou,   prevista sulla distanza dei 10 km,  ai nastri di partenza  399 atleti in  rappresentanza  di   61  Società sportive, 16 delle quali   extra Regionali .

In campo maschile  a tagliare per primo il traguardo il foggiano campione Italiano di maratona,   Dario Santoro dell’Atletica Porto Potenza.

In campo femmiile bissa  il successo dell’anno scorso  Simona Santini dell’Atletica Brescia 1950.

Come da programma alle ore 9,00    ha preso il via la  10 km. che  ha visto portarsi subito in testa Dario Santoro seguito dall’Over 40 Pasquale Roberto Rutigliano , atleta  dell’esercito ed ex maglia azzurra.

Ad inseguire i due un quartetto di atleti,  tra i quali i due atleti di casa Massimiliano Strappato,  Mattia Franchini, e con loro Luigi Gramaccini e Diop Ousseynou Fall.

Ai piedi della salita che sale su verso la Villa di Monte Santo Pietro passava per primo il foggiano  Santoro  con  un  minuto di vantaggio su Rutiglianoe ed un altro minuto su tutti agli.

Il primo a prendere l’iniziativa dal quartetto  degli inseguitori,  Mattia Franchini  che incrementando  la sua azione  riusciva a scollinare con una ventina di metri i vantaggio su tutti gli altri.

A fine gara a calpestare il carpet reed della piazza,  Santoro che tagliava il traguardo con due minuti di vantaggio su  Roberto Rutigliano,  e a sorpresa per gli addetti ai lavori  era l’osimano  Mattia Franchini che andava conquistare un meritato terzo posto , dietro di lui a soli 10 secondi il suo compagno di squadra Massimiliano Strappato.

Dietro a questi due piazzamenti di alta classifica altri buoni risultati sono arrivati per l’Atletic Bracaccini con i quattro podi :  due secondi posti di Bianchi Doriano  nella cat.  SM. 55 e di   Conti  Cristina   cat.  SF 50,  terzo gradino del podio  per  Elena Quattrini nella SF.35. e di Frontini Diego nella SM.35 ,  4^ Chiara D’ Alonzo SF 65  .

Nella categoria degli Juniores  1°  Leonardo Salvucci  2° Davide Costanzo, 

Nalla categoria Senior 10° e 11° posto nell’ordine Lorenzo Lana e  Lorenzo   Biondi, 12° Elia Manzotti, 13° Leonardo Quercetti, 14° Vaccarini Matteo, 15° Emanuele Orlandoni, 16° Matteo Pierucci,

Nella Cat. SM.40  Michele Ulisse 16°,  Tomarelli Emanuele 25°,  Cat. SM. 45 ,  Alessandro Romani 25°,  Cat. SM. 32°Massimo Iachini,  Cat. SM.50 SM 50 Gelli Mauro  20°, Cat. SM.55 Stefano Binci 7°, Davide Staffolani 30°,Mario Luigi Labianca 39° , Cat. SM. 70 Valentino Carbonari 4°.

 

Nelle categorie giovanili Cat. Ragazzi 1° Filippo Stura e 2° in quella femminile Maddelena Barbini. Cadetti  1° Marco Signoretti . 

Nei primi tre posti categ. Cadette nell’ordine Chiara Mercanti, seguita al 2° e 3° posto dalle sorelle   Camilla e Myriam Badioli.   Cat, Allievi 1° Alessandro Stura Cat. Allieve 1° Lucia Paolinelli 2° Eleonora Gatto.

Belle e animate le tre batterie di gare  riservate ai bambini dai 3 agli 11 anni accolte con grandi feste dai parenti amici e compagni  impegnati a fare tifo da stadio  su tutto il tracciato gara

A giusto coronamento di una giornata di autentico sport popolare, la   cerimonia di premiazione  con un parterre di autorità sportive e amministrative locali dal Sindaco della Città Simone Pugnaloni,    la  Vice Sindaco Paola Andreoni, il Presidente della Lega del Filo d’Oro, Dott. Rossano Bartoli,  al Presidente del Consiglio Comunale Giorgio Campanari,  la rappresentante dell’Avis di Osimo e il Prof. Romano De Angelis .

 

Gianni   Le Moglie