Il 9 ° Granpremio Città di Misano, è stata l’ultima corsa podistica su strada disputatasi sul  territorio Nazionale,  prima del divieto alle manifestazioni sportive per via del contagio del Coranavirus.

Una gara podistica inserita all’interno della manifestazione Open Games 2020, disputatasi all’interno del polifunzionale Autodromo di Misano Marco Simoncelli.

Un  10.000 metri  di corsa su strada omologato,   molto preferito dai runners per il suo tracciato gara veloce, ideale per  migliorare il  record personale  ufficialmente  trascritto nelle classifiche Fidal Nazionali.

Un migliaio  i runners ai nastri di partenza in questa 9^ edizione, che a visto tagliare per primo il traguardo il 38enne Ucraino Vasyl Oleksandrovych Matviychuk, (Cover Mapei)  , che oltre alla vittoria vi ha stabilito il nuovo record della gara in  29’.24”. 

Un passo gara notevole quello dell’Ucraino  medaglia  d’oro ai Campionati Europei di Cross  in Svizzera e olimpionico 2008 a Pechino,  che ha corso questi  10 km.  alla media di 2’57” al km.

In campo femminile ad imporsi l’azzurra mezzofondista campionessa italiana assoluta dei 3000 m siepi nel 2016 e 2017,  Francesca Bertoni (Aeronautica Militare)   che ha chiuso la gara con il tempo di  34’21”.

Da segnalare che oltre al record assoluto della gara dell’Ucraino altri 6 atleti insieme  a lui sono riusciti a scendere sotto la barriera dei 30 minuti.

A questo importante appuntamento podistico insieme ai 1049 runners partenti  tre atleti  portacolori   dell’Atletica Amatori Osimo Bracaccini.

Il miglior risultato individuale ottenuto dagli atleti  A.S.D. Osimana,  il 37° posto di ottenuto  Giorgio Lampa,  nella categoria degli Assoluti.  Giorgio uno tra i migliori    triatleta e trail-running  Marchigiani, seppur gareggiando su un terreno di gara diverso dalle sue specialità, ha viaggiato alla bella media di 3’21” al Km. e chiuso  la sua prova in 33’ e 28”.

In questa stessa categoria dietro di lui al 96° posto  il suo compagno di squadra Matteo Pierucci  ha tagliato il traguardo con il tempo 40’e 23”,    con la  media di 4’ 2” al km

L’altro atleta Osimano Michele Ulisse  giunto 67° posto  nella  categ. Over 40,  pur  abbassando di pochi secondi il suo personale, seppur di poco non è sceso sotto il prefissato obbiettivo dei  40 minuti.   Ulisse  arrivato all’appuntamento non in perfetta forma causato da una indisposizione fisica ha tagliato il traguardo in 40’e 32” media di 4’03” al km.. 

Gianni   Le Moglie