Con   l’apertura dei Centri estivi  i bambini e i ragazzi  si riappropriano del loro diritto alla socialità ed al gioco.

Le  attività scolastiche on line  sono terminate, l’estate si avvicina e per le famiglie di questi ragazzi è giunto il momento di  pianificare i prossimi mesi estivi .

Indispensabile  quindi l’offerta di centri estivi, che venerdì  scorso  il Governatore Regionale Ceriscioli ha  controfirmato il Decreto Governativo delle linee guida del 17 Maggio scorso .

Tra le diverse ASD Osimane che hanno l’elaborato un progetto organizzativo del centro estivo   l’Atletica Amatori Osimo Bracaccini.

In questa situazione di emergenza sanitaria Covid19,  è stata programmata e strutturata una  attività ludico-ricreative rispettosa  delle restrittive, quanto giuste,  norme rivolte a garantire la massima sicurezza sia per bambini che degli operatori .

Si riparte così con la sesta edizione del Centro Estivo Give me five, che  inizierà Lunedì mattina 18 Giugno quando alle ore  07.30 si riapriranno  i cancelli   del Campo Scuola di Atletica della Vescovara  opportunamente allestito e organizzato per dare accoglienza  ai suoi fruitori .

I  gruppi verranno così suddivisi: scuola dell’infanzia (dai 4 ai 5 anni), un rapporto di un adulto ogni 5 bambini; per i bambini in età di scuola primaria (dai 6 agli 11 anni), un rapporto di un istruttore  ogni 7 bambini; per gli adolescenti in età di scuola secondaria (dai 12 ai 13anni), il  rapporto sarà di un adulto ogni 10 adolescenti

La tempistica  del Centro Estivo  prevede: Apertura del Centro ore 7.30 chiusura ore 14,00.  L’attività verrà sospesa Venerdì 7 Agosto,  e verrà ripresa il giorno lunedì 24 dello stesso mese di Agosto,  qual’ora come già fatto i precedenti anni ci fossero richieste potrà essere protratta  fino all’inizio dell’anno scolastico.

Un certosino  lavoro è stato fatto sulla selezione e soprattutto sulla formazione professionale  sulla  prevenzione dal Covid-19, di  tutto il  personale che si troverà ad operare al Centro Estivo .

Le varie attività motorie di base, giochi della tradizione,  laboratori e l’educazione ambientale  curata dal gruppo dei volontari della confluenza, saranno una parte di quelle attività che accompagneranno i ragazzi per tutta l’estate .

All’ingresso del campo ci sarà un front office che provvederà ai controlli degli ingressi che dovranno  avvenire individualmente e non in gruppo,  tutti ragazzini sono obbligati ad indossare la mascherina all’entrata  e all’uscita   dal cancello di ingresso  ma non sarà obbligatoria all’interno del Centro Estivo . 

Il  genitore o parente che accompagnerà il ragazzino, non potrà entrare all’interno dell’impianto sportivo,   dovrà invece provvedere a compilare e firmare il modello della autocertificazione

Ciascun ragazzino  dovrebbe portarsi uno zainetto contenente il necessario per la sua permanenza all’intermo del centro estivo.

Prima di iniziare l’attività gli istruttori colloquieranno  con i bambini sulle problematiche create dal Coronavirus e  verrà chiesto loro il  rispettoso  comportamento  verso le regole che verranno a loro spiegate.

L’attività si svolgerà osservando una distanza interpersonale di almeno 2 metri ed i tecnici e gli allenatori cureranno il  rispetto delle regole da parte dei ragazzini durante lo svolgimento dell’attività ludico motoria.

Eventuali altre norme qui non previste, verranno adottate quelle del codice di protocollo Governativo e saranno oggetto di informazione da parte dei tecnici e degli allenatori

La permanenza e l’iscrizione al Centro Estivo  potrà essere settimanale, bisettimanale e mensile Per informazioni rivolgersi alla Sig.ra Barbara cell. 3456160385.

Gianni   Le Moglie